Riflettendo sulle icone

Per un altro dei miei progetti di UXAcademy, mi è stato affidato il compito di riflettere sulla natura delle icone e su quanto siano presenti nel nostro ambiente quotidiano. Ho completamente ignorato questo progetto – uno, perché mi piacciono i progetti applicativi più pratici piuttosto che quelli che ci chiedono di ruminare (anche se capisco pienamente il merito) e due, ho pensato erroneamente che avrei dovuto andare a caccia di scavenger fuori dal mio appartamento per individuare queste icone da fotografare e documentare.

Quando ho finito la mia unità e ho scoperto che avevo ancora questo progetto residuo da fare, mi sono appassionato un po ‘. Attualmente sto combattendo un raffreddore e fuori nevica. Come posso trovare le mie 5–7 icone? Mi sono seduto per qualche minuto a pensare alle icone e dove molto probabilmente le avrei trovate (originariamente continuavo a pensare ai segnali stradali a causa del riferimento ai segnali stradali nel brief del progetto) e poi ho continuato a frugare in casa mia. Ecco, sono stato in grado di individuare sette icone in pochi minuti.

Ho cercato qualsiasi oggetto che servisse a una funzione e ho controllato per vedere se c’era un’icona per guidare l’utente su quale funzione poteva servire / come poteva essere usata / se c’erano controlli su di essa. Il primo posto dove sono andati gli occhi è stato il mio monitor in cui ho notato un’icona on / off. Anche se ho visto questa icona ovunque e so che sta per on / off, non sono informato dell’origine da cui proviene. Così l’ho cercato su Google. In realtà è una combinazione di due simboli: uno “0” e un “1” che indicano uno stato acceso o spento. Neat.

Ho seguito questa linea di pensiero e mi sono rivolto al mio frigorifero. Sapevo che le persone che usano il frigorifero sarebbero state in grado di controllare le impostazioni della temperatura, quindi ho aperto la porta del frigorifero per verificare se ci sarebbe stata un’icona per indicare le impostazioni della temperatura. Abbastanza sicuro, un’icona termostato. L’origine di questo è piuttosto standard: sembra proprio un termostato che misura la temperatura.

Mentre ero in cucina, mi voltai verso la mia stufa. Sul ventilatore a soffitto, ho trovato l’interruttore della luce e un’icona su di esso per indicare la sua funzione. Di solito per gli interruttori della luce, vedo una forma di lampadina, ma anche questo fa il trucco: un sole che sorge sopra l’orizzonte per indicare la luce.

Dopo aver esaminato il resto della mia cucina, ho sperimentato una piccola pausa nella ricerca delle icone fino a quando non ho pensato alla mia lampada intelligente nella mia camera da letto (per gentile concessione della casa di Google acquistata l’anno scorso). Mi sono precipitato nella mia stanza, sono sceso per osservare la presa e ho individuato il segnale wifi che indicava che era collegato alla rete di casa mia. Ora, non sono nemmeno sicuro da dove provenga questa icona. Forse le linee curve indicano una rete? Quando ogni barra è colorata, indica la forza della connessione.

Ho distrutto un po ‘di più il cervello e ho deciso di esplorare l’unità dei miei coinquilini al piano di sotto. Sono un gruppo carino e hanno etichettato il loro bagno con un cartello “Restroom”, insieme a un’icona sopra di esso. Questa icona ricorda da vicino una donna, che indica chi è autorizzato a utilizzare la stanza.

Accanto al loro bagno è la nostra lavanderia. Un’icona di avvio / pausa grande e grassa ha attirato la mia attenzione in un istante sulla nostra lavatrice. So che questa è una combinazione dei simboli play e pause … ma da dove provengono quelli originari?

Dal momento che la loro unità è stata rinnovata, ho pensato che avessero anche diverse attrezzature da cucina. Ho controllato la loro stufa per vedere che tipo di icone potrebbero apparire sulla loro stufa. Individuo un pulsante Annulla. Ecco. La mia ricerca per icona è stata completata.

Passare attraverso questo esercizio mi ha fatto capire quanto siano onnipresenti le icone nelle nostre vite, senza che noi lo sapessimo davvero. È così radicato nella nostra cultura che non ci pensiamo due volte (caso in cui pensavo che avrei dovuto condurre una caccia al tesoro per trovarli). Tuttavia, ho scoperto che quasi tutti i prodotti che hanno un’impostazione o una funzione di controllo sono accompagnati da un’icona che aiuta a informare l’utente del controllo / funzione. E poiché le nostre vite sono piene di prodotti, le icone sono ovunque. È stato ancora più sorprendente per me che quando mi sono seduto a pensare all’origine di tali icone, alcune spiegazioni non mi venissero in mente automaticamente. Ad esempio: il segnale wifi è così universale, eppure per la vita non riuscivo a capire perché fosse stato progettato in questo modo.

Come parte del progetto, gli studenti dovevano anche delineare le icone. Ho incluso i miei schizzi qui sotto. Il fatto che io sia stato in grado di replicare le icone in pochi minuti facendo schizzi parla anche della natura universale di queste icone. Perché li ho visti così spesso e li conosco bene, è facile abbozzare sulla carta. Non solo, le icone sono così semplicistiche per cominciare, ma trasmettono così tanto significato. È affascinante da pensare.

Tutto ciò da dire, anche se in precedenza ho ignorato questo progetto a favore di altri incarichi con cui potevo giocare su Sketch, le osservazioni e le intuizioni che ne sono derivate riguardo alle icone mi rendono molto più consapevole di come il nostro mondo ha iniziato a comunicare e utilizzare le icone. È stato un progetto meritevole!