User Experience Design Progetto immersivo n. 1 – Prototipazione rapida

Caspita, che prima settimana all’Assemblea Generale UXDI. In una settimana ho già affrontato l’esaurimento e le intense ore di progetto e sono davvero contento per questo. Ho imparato un sacco dai miei istruttori (e compagni di classe!) Ed ecco il mio viaggio attraverso la mia prima esperienza di prototipazione rapida UX.

Risultato dell'immagine per il design ux

Mi è stato assegnato il compito di sviluppare e presentare un’applicazione mobile interattiva entro 5 giorni. L’applicazione deve risolvere un problema durante lo shopping (l’argomento è stato scelto dai nostri partner per cui siamo stati accoppiati casualmente in classe).

Con un argomento così ampio come lo shopping, come sono riuscito a trovare un problema mirato e sviluppare una soluzione da lì? Ho usato un processo (mostrato sotto) fortemente guidato dal modello Double-Diamond1 per aiutare a sviluppare la mia applicazione.

1. Ricerca dell’utente

2. Sintesi della ricerca

3. Dichiarazione dei problemi

4. Dichiarazione di soluzione

5. Flusso utente

6. Schizzi

7. Prototipazione interattiva

Double Diamond: https://www.designcouncil.org.uk/news-opinion/design-process-what-double-diamond)

La ricerca degli utenti è una parte fondamentale della progettazione di UX in quanto è qui che interagisci con il tuo pubblico e ottieni una comprensione intima di bisogni, comportamenti, punti dolenti, motivazioni, ecc. Come parte della mia ricerca utente, ho condotto 3 interviste utente per ottenere approfondimenti . Per guidare le interviste, ho preparato una guida alla discussione come mostrato di seguito.

Demografico

· Età

· Professione

Frequenza

· Nelle ultime 2-4 settimane quali articoli hai acquistato?

· Quando e quale è stato il tuo ultimo acquisto?

piattaforma

· Dove fai la spesa?

· Perché fai acquisti in negozio / online?

esperienze

· Descrivi il tuo comportamento di acquisto?

· Come sono state le esperienze di acquisto in negozio / online?

· Potete guidarmi attraverso una procedura di una delle vostre esperienze di acquisto?

· Ci sono stati problemi / punti di dolore che hai affrontato?

· Desideravi che le cose fossero fatte meglio?

· Qual è stata la tua peggiore esperienza di acquisto?

Questa guida alla discussione è stata volutamente mantenuta generale e ampia per non limitare alcun feedback da parte degli intervistati. Le domande e gli argomenti discussi durante l’intervista non erano limitati alla guida alla discussione, ma erano flessibili a seconda delle risposte degli intervistati. Ad esempio, se è stato sollevato il problema della consegna degli articoli acquistati online, sono andato a domande più dettagliate specifiche sulla consegna per ottenere una visione più mirata.

Con le interviste completate, ho continuato a dare un senso ai risultati raccolti nel prossimo processo …

Per consolidare e organizzare le mie note sul colloquio, ho usato un metodo comune per sintetizzare la ricerca UX chiamato mappatura di affinità. Il processo di mappatura dell’affinità che ho seguito è stato:

1. Annota i punti chiave delle note di post-it

2. Inserirli in gruppi

3. Rifinisci e dai un nome a quei gruppi

Prima iterazione della mappatura dell’affinità

Durante il mio primo giro di mappatura di affinità ho raggruppato le mie scoperte e ho trovato alcune tendenze comuni. Ho usato (stupidamente) una penna sottile per scrivere le mie scoperte in modo da non poter vedere i miei scritti sui miei post quando scattavo una foto. Ho quindi digitalizzato la mia mappa e fatto ulteriori iterazioni da lì.

Prima Iterazione
Iterazione finale

Durante questo processo ho scoperto rapidamente che il processo di consegna presentava la maggior parte dei problemi. Per la mia iterazione finale, ho ingrandito la consegna e all’interno della consegna ho creato 3 sottogruppi, Raccolta , Tracciamento e Servizio clienti . Con un problema target all’interno dell’argomento: lo shopping, ho iniziato a definire chiaramente il mio problema e la mia soluzione.

Gli acquirenti online hanno bisogno di un modo per conoscere i tempi di consegna perché l’acquirente deve affrontare problemi di raccolta quando non si trova all’indirizzo di consegna durante la raccolta.

Ritengo che dando un modo per tracciare la consegna offra un ampio avvertimento all’acquirente, consentendogli di richiedere una tempistica di consegna alternativa garantendo un processo di raccolta regolare.

Un’applicazione mobile per lo shopping online che avvisa i clienti di una consegna in arrivo, offre al cliente la possibilità di riprogrammare se necessario e fornire una comunicazione diretta con il conducente della consegna. Questa applicazione avrà l’aspetto di un negozio di abbigliamento ma potrebbe essere potenzialmente utilizzata per qualsiasi servizio online con servizi di consegna.

Qui ho creato un diagramma di flusso per illustrare il movimento di un utente attraverso la mia app.

Con il flusso in mente ho iniziato …

Attingendo influenze da applicazioni come Zalora, Asos e Food Panada, ho fatto degli schizzi preliminari per visualizzare il flusso dell’utente e sperimentare l’interfaccia. Durante questo processo non mi sono preoccupato particolarmente dell’estetica ma mi sono concentrato maggiormente sulla funzionalità dell’app. Lo sketch mi ha anche permesso di ottenere feedback e suggerimenti mentre potevo scorrere il flusso con gli utenti dei test prima di iniziare a sviluppare un prototipo interattivo.

Con il flusso e l’interfaccia dell’app quasi eseguiti, ho usato Adobe XD per aggiungere i tocchi finali di interattività e creare un prototipo interattivo ad alta fedeltà. Ho raccolto alcune foto e icone di archivio e ho iniziato la lunga, dolorosa ma gratificante esperienza di creazione del mio primo wireframe in Adobe XD. Ecco il link per il prototipo interattivo: https://xd.adobe.com/view/5eda0518-7840-48a9-559d-22cdd75f9e3e-28eb/

Link al deck di presentazione: https://drive.google.com/file/d/1jZ55t7LZYxCVd7y5KyB5a4EuiV8TKqpM/view?usp=sharing